Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Pint of Science 2022

 


Incontri e dibattiti scientifici nei pub


 

 

Pint of Science, il più grande evento di divulgazione scientifica al mondo, per la quinta volta a Catania grazie anche al CSFNSM che ne è lo sponsor locale. Tre giorni di scienza e birra per parlare in modo informale delle ricerche scientifiche più attuali. Dopo due anni di pandemia la scienza torna nei pub.

 

Quando e dove: 

 9-10-11 Maggio dalle 21:00

Mr. Hyde Pub - Via S. Filomena 30/32

Joyce Irish Pub - Via Montesano 46

The Boozer - Via Caff 6

 

 

Dalle nuove energie al grande osservato speciale, l’Etna; dai meccanismi di comprensione e apprendimento del nostro cervello alle stelle di neutroni e ancora... esplorando la Via Lattea o studiando le nuove forme di comunicazione; antibiotico resistenza e materiali green per il restauro; e poi immancabile il nostro compagno, non certo amico, degli ultimi due anni e non solo, ossia gli effetti del long covid. Tutto questo, e molto altro, è Pint of Science Catania 2022, quinta edizione catanese della manifestazione internazionale di divulgazione scientifica, nata nel 2012 nel Regno Unito, e arrivata ad abbracciare 23 città italiane e 25 paesi nel mondo, coprendo tutti e cinque i continenti.

Un appuntamento a cui la città di Catania ha sempre riservato una caldissima accoglienza e che, dopo la cancellazione del 2020 e la realizzazione in formato online nel 2021, torna ad animare dal vivo la primavera catanese, da lunedì 9 a mercoledì 11 maggio, e che, come negli anni passati, vede coinvolti il Joyce Irish Pubdi via Montesano, il Mr. Hyde Pubdi via S. Filomena e il The Boozer di via Caff, che ospitano il festival sin dalla sua prima edizione locale nel 2017. 

Atoms to Galaxies, Planet Earthe Beautiful Mind/Our Bodyi macrotemi di cui si parlerà ai piedi del Liotru, corrispondenti a fisica-chimica, scienze naturali, neuroscienze e biologia”.

Dalle sei città della prima edizione nel 2015 alle 23 città dell’edizione di quest’anno: Pint of Science vuole confermarsi una manifestazione leggera, nonostante il contesto certamente ancora complesso, ma al tempo stesso coinvolgente e portare, quest’anno più che mai, un messaggio all’insegna della resilienza e della ripartenza, che vuole essere anche e soprattutto di fiducia nella scienza.

Questi due anni hanno insegnato a tutti, non solo agli esperti del settore, quanto sia fondamentale la ricerca scientifica e la collaborazione tra i diversi campi di ricerca e, soprattutto, quanto sia necessaria una corretta cultura scientifica.«Nonostante ci troviamo ancora ad affrontare un quadro socio-economico molto complesso, è cresciuta la consapevolezza che la ricerca scientifica possa essere uno strumento fondamentale per migliorare la qualità della vita, dalla difesa dell’ambiente, alla capacità di creare lavoro e quindi benessere, fino a salvare viteumane – commenta Alessia Tricomi, organizzatrice locale della manifestazione ma anche responsabile nazionale e Presidente dell’Associazione Culturale Pint Of Science Italia. Pint of Science, con la sua capillare presenza in tutto il mondo vuole contribuire a difendere il valore della ricerca scientifica e il suo contributo alla crescita della società. E Catania non sarà certamente da meno!

Naturalmente senza perdere lo spirito leggero e informale che caratterizza il nostro evento: niente cattedre e lavagne ma un bel bicchiere di birra in mano per discutere insieme sui misteri della natura e le ultime scoperte che miglioreranno il nostro futuro. Il nostro slogan è da sempre parliamo di scienza ma davanti ad un boccale di birra».

Catania è alla sua quinta edizione di pinte di scienza: «Catania è una città vivace e curiosa – commenta ancora Alessia Tricomi, direttore anche del CSFNSM e docente all’Università di Catania–.La risposta dei catanesi negli anni pre-pandemia è stata molto entusiasmante e, quindi, adesso che finalmente si vede uno spiraglio concreto di ripartenza, non solo non potevamo mancare ma abbiamo preparato un programma davvero ricchissimo, con ricercatori molto prestigiosi, di fama internazionale, ma anche, nello spirito di Pint of Science, dando spazio a persone giovani. Ci auguriamo che quest’anno Catania ci faccia percepire il suo calore e il suo entusiasmo in modo ancora più forte. Vogliamo buttarci alle spalle i due anni che ci hanno costretto a contatti solo virtuali e lo vogliamo fare contando sulla varietà degli argomenti di cui si parlerà nei nostri pub, che ci accompagnano fedelmente ormai dalla primissima edizione. Con i gestori dei pub si è creato davvero un bel sodalizio che speriamo possa continuare anche negli anni a venire».

Dei nove  talk in programma a Pint of Science Catania 2022 – uno a testa in ciascun locale per tre sere, tutti con inizio alle 21 – segnaliamo lunedì 9 maggiol’intervento di Martino Ruggieri, ordinario di pediatria generale all’Università di Catania, al Joyce Irish pub, che ci accompagnerà in un viaggio alla scoperta dei misteri del cervello e dell’apprendimento, mentre, in contemporanea, al Mr. Hyde, Gilda Currenti, ricercatrice dell’INGV, parlerà della nostra muntagna; martedì 10, di nuovo al Joyce Irish pub, sarà Bruno Cacopardo (Unict),infettivologo protagonista in questi due anni della lotta al covid-19, a spiegarci perché non è ancora finita e cosa il covid ci sta lasciando; mercoledì 11, al The Boozer,Fiorella Burgio, ricercatrice dell’INFN Sezione di Catania, parlerà di stelle di neutroni e non solo...

Ma c’è davvero l’imbarazzo della scelta nel ricchissimo programma di Pint of Science Catania 2022, che vedrà protagonista, con i propri docenti e ricercatori, l’Università di Catania con 6 dei 9 talk in programma, oltre i principali Enti di Ricerca operanti nel territorio. Immancabili, come sempre, INFN e INAF che accompagnano la manifestazione sin dalla sua prima edizione. Per maggiori informazioni si rimanda al sito ufficiale della manifestazione www.pintofscience.ite, per ulteriori dettagli sui talk catanesi, all’indirizzo www.pintofscience.it/events/catania. A seguire il programma dettagliato dell’evento:

BEAUTIFUL MIND-OUR BODY / Joyce Irish Pub, via Montesano 46 (inizio ore 21:00)

Lunedì 9 maggioMartino Ruggieri (Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale - Università di Catania) – Apprendimento e memoria: come e perchè

Martedì 10 maggioBruno Cacopardo (Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale - Università di Catania) – Il long covid: risvolti inattesi di una pandemia

Mercoledì 11 maggioAntonella Agodi (Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Tecnologie avanzate "GF Ingrassia" - Università di Catania) –Contrasto all’antibiotico resistenza: sfide e idee

PLANET EARTH / Mr. Hyde Pub, via S. Filomena 30/32 (inizio ore 21:00)

Lunedì 9 maggioGilda Currenti (INGV Osservatorio Etneo) – Etna: sorvegliata speciale

Martedì 10 maggioMaura Fugazzotto (Dipartimento di Scienze Umanistiche - Università di Catania) – A qualcuno piace freddo! Materiali per il restauro

Mercoledì 11 maggioGiuseppe Mancini (Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e Informatica - Università di Catania) – Energia dai rifiuti: un tabù da sfatare

ATOMS TO GALAXIES / The Boozer, via Caff 6 (inizio ore 21:00)

Lunedì 9 maggio Elisa Distefano (INAF – Osservatorio Astrofisico di Catania) – Gaia e i segreti della Via Lattea

Martedì 10 maggioNunzio Tuccitto (Dipartimento di Scienze Chimiche – Università di Catania) – La comunicazione del futuro? Questione di Chimica!

Mercoledì 11 maggioFiorella Burgio (INFN Sezione di Catania) – Stella Artois o Stella di Neutroni? Una si beve…

Pint of Science è organizzato dall’associazione culturale no-profit “Pint of Science Italia” ed è un evento senza scopo di lucro a cui tutti collaborano su base volontaria, realizzato grazie ai team operanti in ciascuna città e al supportodi INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), sponsor nazionale dell’evento, INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), sponsor nazionale del tema Atoms to Galaxies, e SIERR (Società Italiana Embriologia Riproduzione e Ricerca), sponsor nazionale del tema Our Body.

A Catania Pint of Science è organizzato grazie al prezioso contributo del CSFNSM(Centro Siciliano di Fisica Nucleare e di Sruttura della Materia), impegnato da oltre sessantacinque anni nella ricerca scientifica di base e applicata e nella formazione di giovani ricercatori, che ha portato Pint of Science a Catania a partire dal 2017.

 

Pint of Science – La Storia

Nel 2012 Michael Motskin e Praveen Paul erano due ricercatori all’Imperial College di Londra. Diedero vita ad un evento chiamato “Meet the researchers” (Incontra i ricercatori) nel quale alcuni malati di Parkinson, Alzheimer, malattia del motoneurone e sclerosi multipla potevano andare nei loro laboratori a vedere quale tipo di ricerca facessero. L’evento fu molto motivante sia per i visitatori che per i ricercatori. Pensarono che se le persone vogliono entrare nei laboratori e incontrare i ricercatori, perché non portare i ricercatori fuori ad incontrare le persone? E così nacque Pint of Science. Nel maggio 2013 si tenne la prima edizione di Pint of Science(nel solo Regno Unito) che ha portato al grande pubblico alcuni dei più rinomati ricercatori a raccontare il loro lavoro innovativo agli amanti della scienza e della birra.

In Italia, la manifestazione è sbarcata nel 2015 coinvolgendo per prime sei città – Genova, Trento, Siena, Roma, Pavia, Milano – addirittura più che triplicate nello spazio di pochissimi anni.Quest’anno, infatti, il festival si svolgerà in contemporanea in ben 23 città italiane(Avellino-Sarno, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Ferrara, Genova, L’Aquila, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pisa-Lucca, Pavia, Reggio Calabria, Roma, Siena, Trento-Rovereto, Trieste e Torino) e 24 paesi letteralmente in ogni angolo del mondo (Australia, Belgio, Brasile, Canada, Costa Rica, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Messico, Nuova Zelanda, Olanda, Paraguay, Portogallo, Regno Unito, Russia, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Sudafrica e Thailandia). Catania si è unita alla manifestazione nel 2017 ed è, quest’anno, alla sua quinta edizione

Sito web

http://www.pintofscience.it/events/catania 

Evento fb:

https://fb.me/e/20WGnnASn

Hashtag dell’evento: 

#Pint22 #Pint22catania

 

Protagonisti:

Ricercatori catanesi

Tipologia progetto: Presentazioni e dibattiti
Edizione: 2022
e-max.it: your social media marketing partner
© 2016 Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia. All Rights Reserved. Designed By Diana Salemi

Please publish modules in offcanvas position.